Tristezza

Publié le par Vale

Oggi è una giornata tristissima, ieri è morto il mio adorato Cricy.
Ok, come mi hanno detto in tanti, non era un gatto, non era un cane, "soltanto un topo", mica ci si affeziona a un criceto!
Beh per me non è così, per me non era un topo e basta, era il mio adorato cricy, un animaletto per nulla insulso, capace di dare affetto, riconoscere le persone....quando entravamo in casa alla sera, come sentiva girare la chiave si arrampicava sulla gabbietta per farci le feste, ci passavo le ore a osservarlo e a giocare con lui. Mi ero proprio affezionata e ci ho pianto tutto il giorno.
E mi mancherà tantissimo.




p.s. il pc è a posto finalmente, e ho un sacco di roba da postare, ma oggi non ne ho proprio voglia.

Commenter cet article

francesca 03/10/2008 11:53

ti capisco benissimo, ogni animaletto che è vissuto con noi per un periodo e poi viene a mancare, lascia un grande vuoto dentro di noi, non importa se come dici tu, era solo un topo, a me è dispiaciuto tanto anche per uno "stupido" pesce rosso... eopgni volta che ripenso al mio cane morto già sei anni fa, sono fiumi di lacrime.... non ci conosciamo, ma ti mando comunque un grande abbraccio
francesca
p.s. meravigliose le lettere di parolin!

Noëlle 02/10/2008 18:49

Ma pauvre, je pense fort à toi!Bises

Laura 30/09/2008 21:47

Come ti capisco..anch'io ho un criceto da qualche mese e lo ritrovo un essere meraviglioso! E mi preoccupo quando, rientrando, non lo vedo uscire....maper fortuna è perché dorme!!!

antonella b 30/09/2008 21:02

Ciao Vale...questa sera ho fatto un giretto sul tuo blog e ho letto del tuo cricetino...mi dispiace molto...era davvero carino:o)Ci si affeziona tanto a questi batuffoli:o)Ti abbraccioAnto:o)

manuela 59 30/09/2008 15:29

Vale mi dispiace  veramente tanto per il tuo criceto. Due mesi fa hanno ucciso la mia micia e so benissimo quanto ci si sente male. E poi cosa vuol dire "era solo un topo"? Tutti gli animaletti a loro modo danno amore; noi avevamo un coniglio nano ed era bellissimo vederlo correre dietro al gatto. E adesso ogni tanto mi sembra di vederlo correre libero qui nel terreno che abbiamo, come quando era vivo.Manu